14 novembre 2010

Enrique Solinas


L'ALLONTANATO
Traduzioni di Milton Fernández






a Gabino Solinas, in memoriam

I

Come fantasma errante, all'improvviso,
strappato alla patria, come uno sconosciuto,
portato dal fratello fino al molo
là dove le navi ignorano il tremore,
la tristezza fugace
dell'addio.
Un bagaglio, appena,
il capotto di lana,
la promessa di ritornare un giorno.
Il suo vestito blu, un paio di guanti,
e l'abbraccio finale e sostenuto.
Così partì il nonno, nella notte oscura.
4 novembre 1913.
Aveva allora Gabino
17 anni,
un grido silenzioso nella gola,
la compagnia della solitudine
e tutto il freddo
e la paura.


II



Sardegna, Ichnusa, Sandalyon,
furono questi i nome della patria.
A volte, nelle notti, i suoi occhi
non guardavano più,
ricordavano il tempo
dell'infanzia, quando America
era un sogno senza voce
al quale lui ebbe a dare le parole.
"Ho provato a scrivere sulle navi,
provai a ritornare", diceva il nonno,
mentre l'acqua, fuori,
scendeva giù in giardino
in secchi di memoria.
Quella pioggia era il Mediterraneo,
che piombava a casa nostra
e ogni luogo si illuminava allora
con lo splendore delle sue pietre.
"Ho provato a scrivere sulle navi,
provai a ritornare, ma non è stato possibile"
diceva il nonno,
perché a sua insaputa se ne è andato
e la tristezza ci è crollata addosso.
E la tristezza
ci è crollata addosso
fino alla prossima volta.



III



Se cantò e canta ancora
e' perché gaio ricorda,
nonostante arrivasse, già triste
a predire il futuro.
Lunga fu la sua esistenza,
visse con dignità
i giorni e le notti
della sua storia.
Altri lo allontanarono,
più che mai
è presente ora.
Rimangono in noi
le canzoni,
il pane e la cipolla,
il suo candore,
la dolcezza del gesto,
la genesi
della sua immaginazione.
Rimane in noi la sua vita.
Come dimenticare
quella passione per le parole.
Come esistere
senza portarti con me.




ENRIQUE SOLINAS è nato a Buenos Aires l' 11 Luglio 1969. E' professore di Lettere e Scienze della Comunicazione. Ha pubblicato diversi volumi di poesia: Signos Oscuros (1995); El Gruñido (1997); El Lugar del Principio (1998); Jardín en Movimiento (2003) e Noche de San Juan (2008). E' inoltre autore di un libro di racconti: La muerte y su conversación (2007). Ha ottenuto diversi riconoscimenti per la sua produzione letteraria, tra questi il Premio Rotary Club, il Premio Nacional Iniciación, etc. Oltre alla poesia, la sua attività include la narrativa, la critica letteraria, il giornalismo culturale e la ricerca. Questa poesia è stata pubblicata nella Antologia di Poeti Argentini Italiani d'altrove, Traduzioni di Milton Fernàndez, Rayuela Edizioni, Milano, 2010.

ARTICOLI

ATTUALITA CULTURALE

TEATRO

 
Copyright © 2009-2016 La Farfalla di Fuoco Editrice | Direttore Giornalistico: Carlo Raffaele Contardi | San Giuliano Milanese, Milano, It. | Contatti: lafarfalladifuoco@gmail.com